Caserta: Joseph Capriati rompe il silenzio dopo l’accoltellamento. ‘Perdono mio padre’.

14 gennaio 2021 - ore 08,03
Joseph Capriati ha tranquillizzato i suoi fan oggi, 13 gennaio, sulle sue condizioni dall’ospedale di Caserta dopo essere stato accoltellato da suo padre la scorsa settimana . Il dj italiano ha scritto su Instagram di essere in via di guarigione, scrivendo “il peggio è passato”. Ha anche ringraziato tutti coloro che gli avevano augurato ogni bene e ha fatto appello al rispetto per suo padre e la famiglia dopo quanto accaduto.

Poi si è soffermato sull’episodio dell’accoltellamento ed è tornato a parlare del padre. “Chiedo un po ‘di rispetto per mio padre e la mia famiglia, poiché né io né nessuno di voi abbiamo il potere e il dovere di giudicare quello che è successo” – ed ha aggiunto “perdono mio padre per l’atto folle e prego tanto per lui . “

‘Chiedono rispetto per mio padre, lo perdono e prego per lui’
“Ringrazio tutti voi dal profondo del cuore, i miei parenti, amici, conoscenti e i tanti dj e promotori che mi hanno dimostrato tanto affetto in questi giorni . Sono commosso. Non sono ancora riuscito a leggere e rispondere ai messaggi ma lo farò tra pochi giorni quando starò meglio. Fino a stamattina non avevo nemmeno la forza di parlare, ma i dottori dicono che il peggio è passato” – ha precisato Capriati.

Joseph Capriati ringrazia i fan: ‘Sono commosso’

“Chiedo solo una cosa se è possibile, un po ‘di rispetto per mio padre e la mia famiglia, dal momento che né io né nessuno di voi abbiamo il potere e il dovere di giudicare quello che è successo. I drammi familiari sono all’ordine del giorno, e soprattutto attenzione alla stampa perché, come ben sapete, la notizia è spesso confusa e falsa. Perdono mio padre per il gesto folle e prego tanto per lui. Adesso penso alla guarigione. A presto “.