napoli. Fuochi d’artificio in piazza del Plebiscito a notte fonda. Borrelli e Simioli: “Sfida degli incivili alle istituzioni, fuochi dinanzi a Prefettura e Soprintendenza. Maleducati e delinquenti si sentono padroni della città”

15 maggio 2019 - ore 23,00
288_images.jpgPiazza Plebiscito

“Ci è stato inoltrato un video in cui si nota l’esplosione di alcuni fuochi d’artificio nello slargo di piazza del Plebiscito, proprio dinanzi la Prefettura e gli uffici della Soprintendenza. E’ la sfida degli incivili alle istituzioni, un fatto di una gravità esponenziale”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Quel video è la rappresentazione più calzante di un dato che denunciamo da molto tempo: maleducazione e delinquenza sono fuori controllo in città. Esistono sacche della popolazione che sono totalmente avulse dalle regole della convivenza civile. C’è chi pensa che sia normale disturbare il riposo altrui con i fuochi d’artificio a tarda notte. C’è chi ritiene lecita la presenza dei parcheggiatori abusivi, la sosta selvaggia e gli sversamenti fuori orario dei rifiuti. Noi ribadiamo che siamo sul fronte diametralmente opposto. Lo sviluppo della città è legato a doppio filo al miglioramento della vivibilità che non può prescindere dalla civiltà dei cittadini”.

Di seguito il video che mostra i fuochi d’artificio a tarda notte in piazza Plebiscito